Un’interpretazione miscelata di cucina e lavoro.

Caffetteria in ufficio e lavoro in casa: Coffice di Estel al Salone del Mobile di Milano.

estelOrmai si sa, nei posti di lavoro contemporanei ciò che più aiuta a sviluppare ed ottenere una maggiore produttività dei dipendenti è innanzitutto la possibilità di vivere in una quasi “familiare convivenza” con i propri colleghi, e lo spazio ufficio deve essere progettato in modo da permettere ciò.

Allo stesso modo è altrettanto moderna l’idea “dell’ufficio a portata di mano”, la possibilità di svolgere il proprio lavoro a casa, magari sullo stesso piano progettato per essere anche tavolo d’appoggio per cucinare e mangiare.

Sulla scia dello Smart Office, concetto ormai ben consolidato, il Gruppo Estel, azienda storica d’arredamento del Design Italiano, ha sviluppato il suo Coffice, un’interpretazione miscelata di lavoro e cucina che prevede la possibilità di lavorare in uno spazio confortevole ed accogliente, proprio come la cucina di casa propria, alternando attività lavorativa e momenti di pausa.

Prevedere in ufficio più spazi dedicati al buffet, ad esempio nelle aree comfort e di relax, predisporre nella stessa area tavolini e poltroncine su cui potersi appoggiare per discutere con i colleghi di lavoro e allo stesso tempo un piano cottura a cui poter attingere in autonomia concedendosi un caffè, un thé o un panino al volo, come se dalla zona soggiorno di casa propria ci si spostasse in cucina.

O ancora sviluppare un tavolo che abbia una doppia funzionalità, diviso a metà da un piccolo pannello, per accentuare il concetto di Work Caffè o di Isola Self-Service: se da un lato si presenta come scrivania su cui lavorare con il proprio pc, dall’altro diventa piano cucina.

La cucina contemporanea, insomma, è uno spazio mutevole e aperto in cui cucinare diventa un’attività flessibile e disponibile a diverse interpretazioni. Si può cucinare e lavorare nella cucina della propria casa, e lo si può fare anche all’interno dei luoghi di lavoro, per un pranzo leggero o una colazione veloce.

More Kitchen di Estel si allontana dalla rigidità delle strutture tradizionali su misura, niente è predefinito.

Uno strumento, un piano di lavoro, un tavolo per i commensali, tutto in un’unica struttura e concetto per una visione contemporanea della tavola e della cucina.

“COFFICE”, l’ambiente caffetteria in Ufficio e “Work in CASA”, verrà presentato da Estel durante il Salone del Mobile di Milano.

 

www.estel.com

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>