Un concorso per immaginare l’ambiente lavorativo del futuro

Concorso: Imagining the Office of 2035

Durante gli ultimi cento anni, l’ufficio si è evoluto in modo significativo. Dagli uffici della fabbrica del primo Novecento, alla Bürolandschaft – open space – degli anni ’50 e ’60, l’ufficio ha sempre riflesso il suo tempo rispecchiando l’evoluzione delle aziende, degli impiegati e delle tecnologie impiegate.

Su questo tema, la piattaforma BCO NextGen ha lanciato un concorso di idee nel cui invita a immaginare l’ufficio del 2035.

Per la prima volta nella storia, da qui a pochi anni, nei luoghi di lavoro potranno essere presenti anche quattro generazioni contemporaneamente. Ora già lavorano i Millennials la generazione “sempre connessa” e a breve entrerà la generazione successiva, conosciuta come Generation Z o Post-Millennials. E questo avrà un impatto significativo sulla definizione degli uffici del 2035.

È importante quindi che gli ambienti lavorativi siano in grado di soddisfare le esigenze dell’individuo per affrontare al meglio le sfide del futuro.

Il concorso è riservato a piccoli team ma potranno partecipare anche individui singoli che, registrandosi a BCO, potranno usufruire del supporto degli organizzatori per trovare un team.

La deadline per la consegna dei progetti è il 6 Ottobre 2017 ma registrandosi entro il 3 Luglio si avrà l’opportunità di ricevere una guida da parte di esperti di settore.

Per maggiori informazioni: 

bconextgen.co.uk
www.professionearchitetto.it

Share Button