Massimo Iosa Ghini progetta gli interni della St Petersburg Tower

Il design italiano nel Moscow International Business Center di Mosca

Il progetto

st-petersburg-tower_iosa-ghini-associati-3-02_710X0_ilprogetto

Nel Moscow International Business Center di Mosca, in adiacenza all’edificio che ospita gli uffici direzionali di Capital Group progettato da Iosa Ghini Associati nel 2010, sorge la St Petersburg Tower.
Anche la progettazione di quest’ultima è stata affidata all’architetto Massimo Iosa Ghini e al suo Studio, per realizzare tutte le parti comuni, insieme agli spazi lavorativi posti al piano rialzato.

Il dinamismo di un ambiente visibile dall’esterno

st-petersburg-tower_iosa-ghini-associati-4-01_710X0_ildinamismo

Superfici fluide e linee spezzate, integrandosi le une con le altre, modulano lo spazio tracciando percorsi e creando ambiti che enfatizzano il dinamismo di un ambiente quasi interamente percepibile dall’esterno per via delle grandi quantità di superfici vetrate.

Le superfici vegetali nell’atrio principale

st-petersburg-tower_iosa-ghini-associati-03_710X0_lesuperficivegetali

L’atrio principale è caratterizzato fortemente dalla presenza di superfici vegetali che si estendono sia in verticale che in orizzontale. Qui il verde è stato abbinato a materiali nobili come il legno naturale e le ceramiche.

L’integrazione tra superfici fluide e linee spezzate modula lo spazio percepibile dall’esterno grazie alle ampie e numerose vetrate.

Gli spazi interni

st-petersburg-tower_iosa-ghini-associati-1-05_710X0_gliinterni

L’area immediatamente prospiciente l’ingresso sottolinea da un lato l’accesso al mezzanino organizzato con tre sale riunioni, dall’altro indica la reception posta in adiacenza ad un ambito più intimo e raccolto ricreato di fronte ad un camino, e frontalmente indica il corridoio che con un gioco cromatico e di materiali conduce agli ascensori.

Credits

Mosca, Russia
Cliente: Capital Group
Progetto: Iosa Ghini Associati, 2012
Share Button