La Gazzetta dello Sport

Dagli esordi nel lontano 1896, quando ancora le sue pagine si presentavano di color verde chiaro, La Gazzetta dello sport ha traslocato in diverse sedi nella città di Milano. Oggi, la redazione di quello che è uno dei quotidiani più letti in Italia ha una nuova casa, nella periferia nord di Milano: “Casa Gazzetta”, una sede innovativa e dinamica, realizzata dal team di Progetto CMR.

photo di Beppe Raso

La nuova organizzazione prevede un confronto continuo tra il giornalista e il lettore, tra il quotidiano e il web. Lo spazio è stato progettato secondo le necessità della redazione:  un grande openspace, con al centro la direzione dalla quale si diramano le notizie verso le singole aree di pertinenza, favorisce la rapidità di collaborazione e presenta una flessibilità degli interni in grado di assecondare future riorganizzazioni delle funzioni. Buona parte delle pareti e le pavimentazioni sono state personalizzate con gli sport di riferimento delle singole suddivisioni redazionali, gli interni sono caratterizzati da materiali riciclabili, facili da mantenere e durevoli nel tempo.

photo di Beppe Raso
photo di Beppe Raso
Per il modello di redazione, abbiamo effettuato un lavoro di ricerca su alcune delle realtà editoriali più importanti al mondo, come la BBC inglese – afferma Antonella Mantica (partner di Progetto CMR)  – mentre sul territorio italiano, invece, abbiamo confrontato due lavori eseguiti dalla nostra società negli ultimi anni: la sede de “Il Giorno” e quella de “La Stampa”.

Massimo Roj (AD di Progetto CMR) dichiara – “La Gazzetta è il mio giornale da sempre: è stato emozionante ed entusiasmante lavorarci, cercando di trasporre i valori dell’agonismo sportivo e la cultura dell’informazione in un ambiente dinamico e integrato; la nuova “Casa Gazzetta” è innovativa e funzionale, è la redazione del futuro”.

photo di Beppe Raso
photo di Beppe Raso
photo di Beppe Raso
photo di Beppe Raso
photo di Beppe Raso
photo di Beppe Raso
Share Button