Penelope

Designer: Charles Pollock

Tipologia: sedute attesa / visitatore

Scheda prodotto

Penelope fu la prima seduta realizzata a “ginocchia piegate”. Un concetto che ai giorni nostri può apparire banale, ma che nel 1982 lasciò letteralmente stupito il mercato e affascinò il pubblico.
Nel 1982 il designer Charles Pollock creò con Penelope un vero classico del design. Probabilmente gli appassionati di arte avranno drizzato le orecchie nel sentire il nome: Pollock, infatti,  è il fratello del pittore Jackson Pollock. L’Americano progettò per Castelli un design rivoluzionario, tecnico e formale: un basamento a slitta in filo d’acciaio sostiene un sedile permeabile all’aria che consiste in una rete di filo d’acciaio rivestita da resina sintetica. L’effetto elastico del basamento è messo in evidenza da un tubo integrale in poliuretano che funge da ammortizzatore. I rivestimenti dei braccioli, dello stesso materiale, offrono un ulteriore comfort.

Con Penelope, Pollock ha tradotto in realtà una nuova forma di sedile. Ecco perché questo intramontabile classico gode ancora di fama nel mondo dell’odierno design.

Penelope è una sedia che trasmette un senso di stile senza tempo, ed è ideale per una sala conferenza, una reception o una sala d’aspetto, o per dare un tocco di classe ad un ufficio in casa. Si possono impilare fino a quattro sedie Penelope.

Dettagli tecnici

Poltroncina costituita da monoscocca in rete di fi lo d’acciaio legata con nylon. Cornice della monoscocca in alluminio estruso brillantato.

Struttura portante in acciaio trattata termicamente e cromata. Vincoli della monoscocca alla struttura portante in nylon stabilizzato.

Braccioli cilindrici in poliuretano integrale autopellante.

Galleria Foto

Share Button