Design promenade Orgatec 2018 – Terza puntata

< Visita i padiglioni 5-6-7  | < Visita i padiglioni 8 e 9 | Vedi tutte le Foto

Concludiamo il percorso tra gli stand di questa edizione Orgatec. In questo articolo passeggiamo tra i padiglioni 10 e 11 soffermandoci in alcuni degli stand per scoprire le novità delle aziende.

Ecco a voi la terza puntata della design promenade di OfficeBit:

Arper

In un grande allestimento di 300 metri quadrati, sottolinea ancora una volta l’approccio di Arper a un design trasversale e coerente all’identità del brand, con una visione innovativa che si traduce nel prodotto così come nel progetto degli ambienti di lavoro. All’interno dello scenario espositivo, Arper interpreta i modelli di lavoro contemporaneo, che evolvono parallelamente al progresso tecnologico, scientifico e sociale, e risponde a questi nuovi paradigmi sviluppando il concetto di “lifelong learning”.
La formazione, non più limitata a un momento della vita, è diventata una condizione permanente e un’attività in progress, dove il passaggio tra momenti di apprendimento collettivo, di approfondimento individuale e di riposo è continuo. Questo aggiornamento dei metodi e dei processi richiede funzioni specifiche sia per gli spazi sia per i prodotti. Gli arredi per l’ufficio e il contract devono quindi poter offrire soluzioni personalizzate e riconfigurabili: negli interior di ampie dimensioni, organizzati in un’ottica polifunzionale, i prodotti sono pensati per essere flessibili e versatili, mentre in contesti più ridotti – come l’home office – i complementi devono comunque garantire la funzionalità, rispondendo ad esempio a esigenze temporanee.

I prodotti novità esprimono nel design proprio i concetti chiave di adattabilità, diversità, emotività. Il pannello modulare fonoassorbente Paravan si presenta come un elemento strutturale implementabile che suddivide lo stand configurando diverse situazioni spaziali. La gamma dei colori disponibili per il tessuto di rivestimento conferisce ritmo e qualità emozionali agli ambienti e contribuisce a creare un’atmosfera che stimola la creatività con un tocco ludico. La novità Cila Go rappresenta per Arper il primo prodotto destinato specificatamente all’ambito della formazione: la seduta multifunzionale, declinabile come sedia, sgabello, poltroncina e accessoriabile con la tavoletta-scrittoio, può diventare una postazione di attività o di riunione. La base montata su ruote consente di organizzare aree per lavorare individualmente o in piccoli gruppi.
Anche la nuova seduta Stacy è estremamente flessibile e adattabile. Molto leggera, è progettata per poter allestire auditorium, università, sale convegni, chiese o showroom.  La nuova sedia operativa Planesit garantisce il massimo comfort e declina contenuti di ergonomia attraverso la tecnologia integrata e invisibile che contraddistingue l’approccio Arper Soft Tech. Anche il sistema modulare Kiik è progettato per favorire un libero flusso di idee. L’interazione sociale e la collaborazione creativa vengono incoraggiate con incontri informali nei contesti professionali così come negli ambienti co-working o dedicati alla formazione.

MaxDesign

Nel stand di Maxdesign troviamo i prodotti novità: Max, la nuova collezione di sedute. Originale linea composta da sedie e poltroncine che puntano sulla combinazione di un’ampia gamma di prodotti con un linguaggio formale archetipico. La caratteristica principale è data dalla versatilità dei vari componenti: dopo aver creato la scocca della sedia e della poltroncina, le altre strutture sono state progettate per potersi adattare, creando differenti combinazioni. Nasce cosí una tendenza mix&match che ha sempre come priorità imprescindibili comfort, versatilità e sostenibilità, caratteristiche che da sempre contraddistinguono i prodotti firmati dall’azienda.
Ci sono inoltre gli aggiornamenti della iconica collezione Appia caratterizzata dalla sperimentazione con tecnologie avanzate su materiali ad alte prestazioni come l’alluminio. Disponibile in diverse versioni, si adatta a qualunque tipo di situazione, in linea con un approccio multifunzionale. Sulla stessa linea Appia Work, una linea pensata per l’ufficio essenziale, durevole, comoda ed ergonomica concepita per stare in ambienti lavorativi eleganti.
Nello stesso stand Colos, altro marchio del Gruppo Cerantola,  ha proposto l’esclusiva VILLA, il nuovo progetto presentato come prototipo a Milano e che ora entra a far parte della produzione nella sua versione definitiva. Creata da Jun Yasumoto, si compone di sedute interamente in metallo con struttura in tondino d’acciaio e scocca in rete. E’ stato presentato, inoltre, anche l’ampliamento dell’elegante gamma Split, disegnata da Francesco Meda, che si arricchisce di una versione sgabello, una versione kids e una con una nuova base in tubolare metallico.

Fantoni Spa

Ecco le novità di Fantoni esposte all’appuntamento più importante dell’anno: Outline lo storage system che oltre ad assolvere alla funzione tradizionale, costituisce un elemento di arredo capace di definire lo spazio di una parete contribuendo a creare un ambiente professionale.  Le composizioni sono prevalentemente orizzontali e includono contenitori, cassetti e ribalte. Tre le versioni disponibili: contenitore-libreria a parete, pensile e sideboard. La trasversalità di questo storage system è proprio una delle caratteristiche principali. Il progetto cross contemporaneo Woods, destinato al mercato contract con un forte grado di comfort e qualità estetica. Si compone di ampi tavoli meeting e direzionali, di scrivanie operative fisse e di postazioni regolabili in altezza, offrendo moduli che vanno dalla postazione “focus” a quella condivisa, dalle aree meeting a quelle collaborative; una collezione che spazia dall’operativo al direzionale con una semplice alternanza tra piani e gambe e un gioco che mantiene omogeneità progettuale e layout multipli.  I-Wallflush è un sistema di partizione interna che ha come punto fisso il concetto di Flush (a filo): linee invisibili, nessuna interruzione di profili a vista orizzontali o verticali, solo una continuità di scenario che privilegia il layout degli spazi lavorativi.

La gamma degli acoustic pod Fantoni si amplia inserendo la versione phone booth: Mini. Confortevole e luminoso, con struttura autoportante, movimentabile anche assemblato. Composta di due lati ciechi, 1 fisso vetrato e uno con porta, internamente è rivestito col sistema fonoassorbente 4akustik. Una soluzione facilmente integrabile anche in layout esistenti per creare ambienti di connessione armonica e maggiormente al servizio della persona.

Estel Group

Estel Groupporta ad orgatec la rinnovata gamma ‘Italian Smart Office’: una collezione eclettica, scandita dalla forte contaminazione tra mondo dell’ufficio e spazi domestici. Estel Group, corona il proprio percorso di ricerca ed innovazione per offrire soluzioni destinate ad ambienti di lavoro moderni, flessibili e interconnessi. Nell’ultimo biennio la crescente richiesta di ambienti di lavoro ‘Open space’ da parte dei committenti ha orientato l’azienda verso un percorso di ricerca e sviluppo votato a rendere più umani e confortevoli gli spazi operativi, col fine di contrastare le problematiche spesso ricorrenti negli ambienti di lavoro aperti  migliorando il benessere dei lavoratori. L’obiettivo principale dell’azienda Veneta è dunque quello di riportare l’uomo al centro dell’ambiente lavorativo, proponendo prodotti tra loro complementari e con spiccate caratteristiche tecniche, come la capacità di isolamento acustico, multifunzionalità e connettività.

La proposta Estel si articola complessivamente in cinque macro-aree di prodotti, sviluppate per ridisegnare gli ambienti di lavoro in chiave moderna, con la massima attenzione alla flessibilità, all’integrazione tecnologica ed al comfort. Durante l’importante appuntamento fieristico di Colonia sono stati ufficialmente rilasciati i nuovi cataloghi ‘Workstation‘ (dedicato alle soluzioni operative) e ‘Collaborative Room‘ (dedicato ai “Pod” acustici). Lo stand espositivo Estel ha visto come protagonisti alcuni prodotti iconici, tra cui: COLLABORATIVE ROOM, ISOLA COFFICE, divanetti DOLLY CHAT, tavolo RIALTO, reception BAOBAB, sedute MAGNIFICA e LANDSCAPE e libreria LIBRA.

Lapalma

Lo stand di Lapalma, concepito dal Direttore Artistico Francesco Rota, ha raccontato attraverso un gioco di contrasti cromatici e materici il risultato di una esplorazione, portata avanti ormai da diverso tempo, su un mondo del lavoro in rapida evoluzione. Una proposta dove i più innovativi sistemi, nati per dare al progettista una risposta alla crescente domanda di flessibilità, dialogano con alcuni prodotti iconici del marchio.

Uno spazio ufficio dove gli ambienti, seppure indipendenti, comunicano tra loro, alternando zone dirigenziali e operative a aree di co-working o spazi lounge, tutti pensati per accogliere gli irrinunciabili device tecnologici.

Tra le più recenti proposte SEELA – la versatile sedia disegnata da Antti Kotilainen presentata nelle nuove varianti a slitta con braccioli, su ruote con e senza braccioli, e con tavoletta – ADD il sistema modulare disegnato da Francesco Rota, più accogliente e morbido nella nuova variante Soft e ACCA, il tavolo di Francesco Rota per l’ufficio contemporaneo, sempre più orientato a postazioni di lavoro mobili, leggere e “connesse”.

Truedesign

True Design  partecipa alla fiera dell’ufficio con una selezione di nuovi prodotti della collezione ‘True Goes Through’ – Art Director Aldo Parisotto, P+F Architetti. L’offerta si inserisce perfettamente in contesti trasversali pubblici e privati dedicati al lavoro o all’ospitalità, sia in ufficio che in casa.

Fra le novità in mostra: i complementi e gli accessori per i tavoli BLADE,  connotati da una grande leggerezza formale, è caratterizzata dal piano in legno lavorato con bordo in massello. Il sistema di sedute SHO, caratterizzati da una possente presenza fisica. Forme sinuose racchiuse all’interno di un rigoroso guscio esterno che fa da sostegno a schienale e braccioli.  La libreria ETHRIO, flessibile capace di adattarsi ad ambienti e spazi diversi; semplicemente alternando il montaggio delle mensole è possibile ottenere configurazioni a lunghezza e forma variabili. I pannelli acustici PATCH, in grado di garantire la privacy senza isolare dall’ambiente circostante. TIZIO e CAIO: tavolino multifunzionale composto da due elementi separati. Caio è la parte superiore in compensato di legno che si trasforma in vassoio o supporto indipendente. Tizio è il tavolino in lamiera d’acciaio e tubolare che ne costituisce la base. La famiglia di pouf TO-TO  composto da elementi dalle dimensioni contenute, facili da spostare, accostare e comporre in funzione delle esigenze di mobilità e trasversalità che caratterizzano gli ambienti di lavoro.

Sono inoltre presenti i complementi d’arredo della neonata linea True Green, presentata in anteprima alla Milano Fall Design Week. Nata dalla collaborazione tra le aziende True Design e Michieli Floricoltura, la linea di complementi d’arredo dà vita alla serie inedita di accessori “Pocket Garden”, dove le piante sempreverdi Tillandsia sono integrate ad arredi e complementi di design rendendoli presenze ideali per il benessere negli ambienti di lavoro e negli spazi hospitality.

Ares Line

Ares Line ha portato a Colonia la propria offerta di soluzioni per i luoghi di lavoro e collettivi: sistemi di arredo e novità per la progettazione acustica degli ambienti. Uffici, spazi collettivi, privati o pubblici: i confini oggi sono molto labili, gli ambienti più fluidi e la tecnologia consente di lavorare in luoghi diversi, ma anche di portare confort, estetica e benessere nei luoghi dove lavoriamo. Conosciuti per le sedute da ufficio e collettività capaci di distinguersi e di migliorare la fruizione dello spazio, l’azienda ha nel tempo sviluppato la capacità di progettazione ed ideazione per rispondere in modo innovativo alle necessità sempre più complesse degli spazi condivisi.
Estetica e bellezza si uniscono a praticità e tecnologia, così nella sedia AIRA e nel tavolo LINER

Aira. La monoscocca è realizzata in polipropilene ed è stampata ad iniezione. La versione monocolore è disponibile in 7 nuance, mentre la versione bicolore è disponibile con base bianca ed inserti sulla parte anteriore e posteriore dello schienale nelle restanti 6 tinte, applicati con un sistema di co-stampaggio brevettato. Gli inserti possono essere personalizzati con una tecnologia di stampa digitale. Le versioni con pannello tappezzato su sedile o su sedile – schienale sono rivestite con tessuto, senza l’utilizzo di punti metallici e colle.

La collezione di tavoli Liner che grazie ad una innovativa tecnica di micro foratura dei piani in laminato, abbinata ad un’intercapedine acustica, assorbe il rumore aumentando notevolmente il comfort in fase di utilizzo. Tavoli tondi e quadrati. Finiture a colori pieni o effetto legno. Basamenti fissi o ribaltabili, in acciaio verniciato a tre altezze e finiture coordinate con Aira. La soluzione per ambienti ad uso collettivo dove raggiungere un ottimale comfort acustico.


< Visita i padiglioni 5-6-7  | < Visita i padiglioni 8 e 9 | Vedi tutte le Foto

Share Button