ORGATEC Preview – Vitra

Con l’installazione WORK Vitra presenta il nuovo concept per gli ambienti lavorativi.

Per l’edizione di quest’anno della fiera Orgatec, Vitra si concentrerà sulla crescente convergenza tra mondo dell’ufficio e spazi pubblici, sintetizzata dal titolo ‘WORK’. In occasione dell’evento fieristico verranno presentati tre esempi di ambienti per ufficio, allestiti con prodotti Vitra nuovi e classici.

Dove si trova oggi l’ufficio? È dentro ai nostri smartphone e tablet? Esiste solo nella nostra mente? Oppure abbiamo ancora bisogno del rito di entrare in uno spazio fisico dedicato al lavoro? Il progetto di vita ideale della generazione odierna comprende priorità quali massima flessibilità, minimo vincolo a un luogo fisico e desiderio di benessere personale. Il lavoro viene sì svolto, ma non necessariamente in un luogo specifico o a orari fissi. Un’intera generazione sta costruendo la propria vita professionale attorno a progetti di vita individuali, collegamenti wireless e opzioni di ricarica.

Oggi si vedono persone lavorare ovunque capiti: in hotel, in aeroporto, al bar, in spiaggia, sul treno durante lo spostamento da un luogo all’altro. Condividono incarichi, spazi di lavori, perfino la propria abitazione. Questi sviluppi stanno sempre più trasformando lo spazio pubblico in uno spazio di lavoro produttivo.

Eppure l’ufficio non è affatto destinato a scomparire. Come mai? Perché la necessità di scambi e interazioni dirette con il mondo reale resta inevitabile ed è perfino in aumento con la crescita delle applicazioni virtuali. Al giorno d’oggi alcune delle aziende di maggior successo costruiscono la propria sede sotto forma di campus, ossia una sorta di casa per il proprio personale, in cui coltivare la tradizione dello stare insieme in un unico posto. Molti di questi progetti per ufficio sono di notevole qualità architettonica, essendo realizzati per durare nel tempo da aziende lungimiranti. Per i dipendenti queste sedi sono come città in miniatura con una vasta gamma di beni, servizi e strutture in immediata prossimità del luogo di lavoro. Gli arredi d’interni rivestono un ruolo fondamentale nell’esprimere l’identità aziendale, segnalando atteggiamenti e valori a clienti, partner e, soprattutto, alla forza lavoro dell’azienda.

Altre imprese si stanno adattando alla natura meno rigida e più imprevedibile dei nostri tempi. Per reagire ai rapidi cambiamenti in atto sul mercato, formano strutture organizzative agili in continua evoluzione. Non creano ambienti di lavoro permanenti, attrezzati in modo definitivo, ma mantengono l’infrastruttura leggera, mobile e in grado di adattarsi e spostarsi facilmente in una nuova sede in qualsiasi momento. Affittano mobili e spazi per ufficio anziché acquistarli o costruirli appositamente.

Per decenni Vitra ha messo a punto soluzioni per il mondo dell’ufficio, pensate sia per il lavoro in mobilità che per campus aziendali o ambienti in continua evoluzione. E Vitra continua a realizzare prodotti che affrontano le sfide dell’epoca contemporanea ma destinati a durare nel tempo, continuando a essere apprezzati dalla futura generazione.

Il progetto generale di ‘WORK’ è stato affidato al designer americano Jonathan Olivares e all’architetto svedese Pernilla Ohrstedt.

Sevil Peach, Konstantin Grcic, Edward Barber e Jay Osgerby hanno ideato tre diversi ambienti di lavoro utilizzando prodotti Vitra nuovi e già conosciuti. Vitra ha selezionato alcune aziende operanti nel campo del design, dell’architettura e della
tecnologia per contribuire alla realizzazione di ‘WORK’.

Tra i partner selezionati si annoverano: Aircharge, Artek, Bulthaup, Forbo Flooring, Gantner, Gerriets,
IdeaPaint, Kvadrat Soft Cells, Laufen, Locatee, Naava, Panasonic, Piaggo Fast Forward, Rieder,
Studiotools.io, Technogym, Thingdust, Wästberg.

Share Button