Convegno: l’Italia da costruire – 10 Novembre | Milano

Il real estate italiano si riunirà anche quest’anno per fare il punto sul ruolo del settore in Italia.


 

Venerdì 10 novembre si terrà all’Innovation Campus Milano il convegno annuale de Il Quotidiano Immobiliare, quest’anno dedicato al tema “L’Italia da costruire

Esponenti del real estate italiano si confronteranno sullo state dell’arte nel nostro Paese e su cosa si può puntare per promuovere innovazione e sviluppo.

GLI INTERVENTI

Segnaliamo alcuni tra i professionisti che interverranno nell’arco della giornata:

Giorgio Gori, sindaco di Bergamo, parlerà del rapporto tra amministrazione pubblica e il settore del real estate. In Real estate tra pubblico e provato

Paolo Crisafi direttore generale di Assoimmobiliare affronterà il tema dei PIR (Piani individuali di risparimio ) e l’immobiliare

Massimo Roj, AD di Progetto CMR, interverrà nel panel “Costruire il Real Estate”, per condividere idee e strategie per rendere il nostro Paese ancora più attrattivo e vivibile.

Filippo delle Piane, presidente ANCE Genova, nel panel “Costruire gli immobili”, discuterà sull’evoluzione delle imprese di costruzioni e l’innovazione dei processi.

Alessandro Cattaneo, presidente Assoimmobiliare, parlerà del rapporto tra real estate e politica nel panel “Costruire la politica”.

Il programma completo degli eventi a questo link www.ilqi.it

I PREMI

Verrà consegna la tradizionale Pentola d’Oro, premio assegnato da ilQI al manager del real estate italiano maggiormente distintosi nel corso del 2017.

Sarà inoltre assegnato il premio Copernico40, un riconoscimento alla realtà manifatturiera che nel corso dell’anno ha saputo proporre maggiore innovazione di prodotto tecnologico per l’immobiliare.

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>