Light art festival nelle città europee

Come piccoli puntini su una carta si illuminano in questa stagione le strade di molte città europee. I Festival delle Luci sono spesso l’occasione per i comuni di riflettere sulla valorizzazione urbana e la promozione del territorio, ma alcune realtà in particolare, grazie alla loro sensibilità verso la qualità e il valore artistico, hanno reso queste manifestazione delle occasioni concrete di avvicinamento del pubblico all’arte contemporanea.

Attraverso concorsi e selezioni internazionali alcune città hanno potuto raccogliere una vera e propria collezione di opere d’arte di light design da esporre ai cittadini in un periodo di tempo limitato, trasformando il tessuto urbano in un museo d’arte contemporaneo a cielo aperto.

Ecco alcuni festival delle luci che si sono svolti, o sono in corso, in questo periodo:

Light Festival 2017 ad Amsterdam.

Fino al 21 Gennaio 2018 avrà luogo la sesta edizione di uno dei maggiori eventi del mondo della luce. Le opere di quest’anno si ispirano al tema “Esistenziale”. La creatività di artisti, designer e architetti illuminerà le vie della città a partire dal 30 novembre. Tra le installazioni più attese di quest’anno la Thinline dell’artista cinese Ai Weiwei.

Amsterdam Light Festival 2015

Torino festeggia i vent’anni di Luci d’Artista

Luci d’Artista celebra il suo ventesimo anniversario in una manifestazione più ricca che mail.
Molte saranno le novità per questa edizione.  Oltre alle installazioni storiche,  saranno visibili al pubblico 25 opere storiche. Un’edizione particolarmente ricca che per la prima volta esce dai bordi del centro città per toccare anche le zone più periferiche, solamente 14 istallazioni saranno situate nel centro le restanti saranno sparpagliate nelle altre zone. Inoltre quest’anno tra i sostenitori dell’iniziativa vi è anche l’Intesa Sanpaolo, che ha deciso quindi di illuminare il suo grattacielo con due istallazioni.

 

Lione ha messo in mostra 46 installazioni

Su un perimetro circoscritto e blindato per ragioni di sicurezza ha preso vita la Fête des Lumières. Quatro notti incantate in cui edifici, piazze e fiumi sono state sfondo di inedite animazioni luminose. La città è stata illuminata secondo sei temi principali: Les grandes épopées, Les histoires d’architecture, L’ambiance naturelle, L’impression contemporaine, Place aux curiosités e L’art du détournement.

La Fête des Lumières

 

Non stupisce l’interessamento delle municipalità al tema del light design come strumento per la valorizzazione del territorio, il rapporto che si instaura tra luce, arte e città stimola la partecipazione dei cittadini, migliorando il valore economico degli spazi urbani e accrescendone la condivisione sociale.

L’utilizzo della luce infatti permette di percepire in modo nuovo gli edifici, trasformandoli in strutture aperte e riconfigurabili, un modo per legare la città ai propri abitanti, raggiungendo una qualità urbana condivisa.

 

Fonte www.professionearchitetto.it

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>