Design promenade Orgatec 2018 – Seconda puntata

Visita i padiglioni 8 e 9

< Visita i padiglioni 5-6-7

Continua il percorso tra gli stand della fiera Orgatec 2018. In questo articolo passeggiamo tra i padiglioni 8 e 9 soffermandoci in alcuni degli stand per scoprire le novità delle aziende.

Ecco a voi la seconda puntata della design promenade di OfficeBit:

Pedrali

Pedrali prende parte a Orgatec con l’allestimento “Poetry of Elements” realizzato da Calvi Brambilla. Il foglio bianco, filo conduttore dell’intero allestimento, è un’icona dall’animo poetico che diventa al contempo elemento comunicativo e architettonico. Oltre ad essere un elemento silenzioso e costante che accompagna la vita lavorativa di tutti i giorni, il foglio bianco simboleggia la nascita di nuove idee, caricandosi di un valore evocativo e creativo. All’interno di uno stand di 400 mq, volumi di fogli di carta sovrapposti diventano macro-architetture la cui texture ha una funzione decorativa e a predominare è l’ottanio, il colore corporate protagonista degli allestimenti fieristici del Brand degli ultimi due anni. Questa struttura dà vita ad otto scene atte ad ospitare i prodotti Pedrali pensati per il mondo ufficio.

Elinor, poltrona direzionale caratterizzata da una base e un bracciolo realizzati in pressofusione di alluminio e da un sedile e uno schienale estremamente confortevoli e avvolgenti. Temps, poltrona operativa multitasking caratterizzata da una base in pressofusione di alluminio dal design essenziale e da una seduta ergonomica e confortevole. Un guscio in polipropilene cinge il sedile, avvolgendo lo schienale in prossimità della zona lombare e stabilendo una continuità tra imbottitura e materiale plastico. Una nuova versione ribaltabile e accatastabile per il tavolo Ypsilon. Versatile e colorato è invece Boxie, il sistema contenitore su ruote pensato per assumere conformazioni diverse in base alla combinazione dei suoi elementi: ampi cassetti e piani in polipropilene sono inseriti all’interno di una struttura in acciaio. Accessorio di uso quotidiano indispensabile all’interno di contesti diversi, l’appendiabito da terra Ray sintetizza in maniera ottimale una forma fluida, in grado di mettere in risalto la bellezza di un materiale naturale come il frassino.

Frezza

Frezza e Emmegi hanno esposto i prodotti in un ampio stand nel padiglione 9.1. All’interno sono stati presentati, tra gli altri, i nuovi prodotti.

Il sistema di tavoli The Circle, caratterizzato da un design essenziale e dalla forma circolare pensato per rispondere alle differenti necessita del lavoro. Il tavolo è caratterizzato da una colonna strutturale ed un piano di lavoro personalizzabile in cui la tecnologia è efficiente e semplificata in un unico elemento centrale, elevabile elettricamente, offrendo sistemi di connettività ed alimentazione a portata di mano.

La collezione Spike: una scrivania dal profilo ricercato, visivamente leggera ed estremamente resistente, la cui forma è ricavata da lame in acciaio a forte spessore che rappresentano il focus dell’intero sistema. La parete K42  progettata per abbinarsi alla parete divisoria K82. I profili possono ricevere pannelli vetrati fino a 16 mm di spessore, per raggiungere altezze elevate fino a 3600 mm e creare uno spazio protetto acustico. Il nuovo design della parete divisoria K42 è dato dal profilo basso, il quale crea una percezione architettonica di alta qualità. My room crea situazioni di privacy all’interno di ambienti openspace, hall, aeroporti, coniugando riservatezza e funzionalità. Le sedute YO: polivalenti impilabili e agganciabili. Monoscocca in multistrato di legno di faggio naturale o impiallacciata rovere naturale o sbiancato, a cui si può aggiungere un unico cuscino rivestito.

IVM

Il Design, il Made in Italy e l’Innovazione Tecnologica di  IVM hanno lasciato una traccia importante nella cinque giorni di Orgatec. Un segno che si traduce in numeri: circa 450 visitatori provenienti da tutto il mondo interessati alle soluzioni e all’unicità del progetto IVM, particolarmente affascinati dall’universo IOT_IVM OFFICE TECHNOLOGY . 

Il claim che ha accompagnato i visitatori dello stand della azienda è: “il futuro siamo noi, esploratori delle nostre scelte”. Il viaggio all’interno dello stand IVM è stata un’esperienza unica. La presenza di un video wall che trasmetteva immagini emozionali sull’ufficio del futuro, ha creato la perfetta via d’accesso allo spazio espositivo, dove la Meeting Room ha rappresentato un palcoscenico di soluzioni all’avanguardia. La possibilità di scrivere su un enorme touch screen a parete e vedersi condivisi i contenuti sul proprio dispositivo ha tangibilmente coinvolto i visitatori.

La proposta direzionale ha visto una particolare attenzione all’esclusività dei materiali oltre a proporre soluzioni di benessere acustico perfettamente integrate all’ambiente executive.

Sedus

Per questa edizione, Sedus ha presentato un totale di dodici innovazioni fra prodotti nuovi e miglioramenti. Le più importanti sono due sedute girevoli per postazioni di lavoro moderne e flessibili, un sistema Office Pod e uno strumento di analisi digitale per un utilizzo ottimale dell’ufficio e della postazione.

L’intero stand è dotato delle più moderne tecnologie e mostra in modo esemplare come la tecnologia applicata ai media e ai sistemi di videoconferenza possa rendere più efficiente la vita di tutti i giorni. Oltre a proseguire la sua storia di pioniere dell’ergonomia, Sedus consolida le proprie competenze di specialista nell’allestimento di uffici all’avanguardia.

Tra le novità: la seduta girevole se:flex per postazioni a personale alternato; moduli room-in-room chiusi e flessibili Se:cube. Se:motion dal dsign minimale e massima mobilità. Niente fronzoli, ma una totale concentrazione sull’idea di base: il movimento. La sua seduta dinamica che offre al contempo una sensazione di comfort. Ed ancora se:cube, il nuovo Office Cube di Sedus definisce gli standard in termini di installazione, acustica e atmosfera e offre spazio fino a otto persone, che si tratti di ritiri, piccole riunioni o relax.

Dauphin

Il gruppo Dauphin festeggia a Orgatec l’importante traguardo dei primi 50 anni.  Con oltre 1.000 metri quadrati di stand ha presentato i nuovi prodotti: arredi classici con eleganti parti in metallo nero si aggiungono alla gamma di prodotti del gruppo. La “black edition” congiunta, per consentire un understatement chic nelle aree di lavoro.

Bosse
espone la gamma di arredi lounge “Bosse Dialounge” e il “Bosse human space cube” con inserti di metallo verniciati in nero. Le soluzioni per la privacy e divisione degli spazi  diventano protagonisti con eleganza e coerenza. Questa è la base della flessibilità quasi illimitata del design. Con soluzioni nero opaco e rivestite, il gruppo abbraccia la tendenza verso il minimal diffusa dai paesi scandinavi e anglo-americani.
Le creazioni di Züco e Dauphin consentono l’arredo in stile delle camere. Accanto alle soluzioni Bosse, la “Züco Signo” (disponibile anche con un nuovo rivestimento in pelle), la nuova sedia operativa “Züco Selvio” e l’intero “Dauphin Fiore“, ora hanno un’aura di sobria eleganza.

Addo+GeGiussani

Ad ORGATEC 2018, GE GIUSSANI, azienda italiana leader nella produzione di pareti mobili e pavimenti flottanti, e ADDO, azienda turca specializzata nella produzione di arredi per l’ufficio si presentano per la prima volta insieme. Una scelta maturata per offrire sempre di più ai rispettivi clienti, specchio di un accordo commerciale che vede Ge Giussani distributore di Addo per l’Italia e la Svizzera. Un accordo basato sulla stima reciproca e su scelte comuni, prima fra tutte quella del design: Sezgin Aksu firma e firmerà infatti per entrambe le aziende le collezioni, dando così garanzia di continuità stilistica.

 

< Visita i padiglioni 5-6-7


Vedi le foto della fiera >

Share Button