Corner Office. L’ufficio “portatile”

Un sistema ‘ibrido’ pensato da Pablo Designs per lavorare in qualsiasi ambiente.

L’ufficio non è più il solo spazio dedicato al lavoro. Nel corso degli ultimi anni, infatti, con l’avvento di nuove figure professionali, è stato affiancato da luoghi meno convenzionali che consentono di lavorare in tutta comodità da remoto. Spesso, però, lavorare in quello che può essere definito un vero e proprio ‘ufficio mobile’ o in uno spazio coworking, vuol dire affrontare qualche inconveniente che la condivisione comporta. Basti pensare a fastidiosi rumori o alla ‘mancanza di privacy’ durante lo svolgimento di un’attività di lavoro o di studio.

Per questi motivi Pablo Designs ha creato Corner Office, un sistema ‘ibrido’ che ridefinisce lo spazio personale combinando ben tre elementi in un’unica soluzione.

Disegnato da Peter Stathis e Michael McCoy, Corner Office è composto da un set di pannelli fonoassorbenti in tessuto, reversibili e intercambiabili per diverse possibili configurazioni, disponibili nelle misure da 39 e 79 cm e nelle finiture turchese, castagna, stone grey e antracite.

Dotato di una sorgente LED dimmerabile e angolare, questo sistema innovativo presenta porte USB integrate per ricaricare in qualsiasi momento devices portatili come laptop, smartphone o tablet. Una tasca opzionale, inoltre, permette di custodire piccoli oggetti o accessori.

Corner Office rivoluziona, così, il concetto di privacy definendo lo spazio personale in ambienti dinamici.

Share Button